Covid: istituite nuove zone rosse, prorogata a Lampedusa

In Sicilia sono state istituite tre nuove ‘zone rosse’. Sono i comuni di Bolognetta, Santa Cristina Gela e San Cipirello nel Palermitano. Lo prevede un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci, adottata su richiesta dei sindaci e sulla scorta delle relazioni delle Asp, che ha prorogato anche le ‘zone rosse’ in altri 11 comuni. Il provvedimento, necessario a causa del numero elevato di positivi al Covid, sarà valido da domani a mercoledì 12 maggio.

Le misure restrittive sono state prorogate a Lampedusa e Linosa, in provincia di Agrigento, Baucina, Belmonte Mezzagno, Giardinello, Mezzojuso, Termini Imerese, Cefalù, nel Palermitano; Gela, in provincia di Caltanissetta; Mineo, nel Catanese; Cerami, in provincia di Enna; Fiumedinisi, nel Messinese.

A Lampedusa e Linosa, da domani tutti gli “over 18” possono prenotare il loro vaccino presso l’Ufficio Anagrafe del Comune. Da sabato 8 maggio, inizieranno le vaccinazioni per i Concittadini che hanno tra i 18 ed i 59 anni di età. La vaccinazione degli “over 18” si aggiunge a quella già in atto sulle nostre isole e rivolta alle altre fasce di età (“60/79 anni” e soggetti fragili). L’iniziativa per rendere le #IsoleMinori “Covid Free” parte dunque da Lampedusa.