Coronavirus, il cibo a casa grazie ai driver

Ad Agrigento il food delivery impazzisce! I cittadini che hanno deciso di aderire all’iniziativa #iorestoacasa promossa dal Governo nazionale stanno utilizzando il servizio di consegna a domicilio del cibo che ha aumentato notevolmente il numero di ordini giornalieri.

Molti ristornati stanno sopravvivendo grazie all’app Socialfood.it che ritira dai ristoranti chiusi al pubblico ma che hanno deciso di mantenere operativa la propria cucina.

Al fine di rendere quanto più confortevole possibile la permanenza presso le proprie abitazione e visto l’incremento degli ordini ricevuti, l’azienda si é prontata ad ampliare il personale ed a fornirlo di tutti gli strumenti utili a prevenire qualsiasi forma si contatto (mascherine, guanti, disinfettanti).
SocialFood si impegna così a non lasciare da soli i propri utenti e dare un concreto contributo logistico alle attività e agli esercenti convenzionati che in questo periodo complicato vivono una situazione molto pesante.

“Impegnamoci a rispettare le normative al fine di ritornare il prima possibile alla normalità, senza però perdere l’appetito e la voglia di gustare le prelibatezze dei ristoranti Agrigentini…!” quanto dichiara Alessandro Seminerio, il responsabile di zona dell’app socialfood.it.