CORONAVIRUS: DPCM, DAL 27 MARZO CINEMA-TEATRI APERTI PER MAX 200 PERSONE

Dal 27 marzo gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali e cinematografiche potranno essere svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e distanziati. La capienza consentita non puo’ essere superiore al 25% di quella autorizzata, con un numero massimo di 400 spettatori per i luoghi all’aperto e 200 per quelli al chiuso. E’ quanto dispone il nuovo DPCM licenziato dal governo e valido fino al prossimo 6 aprile.