Controllo anti droga in una scuola, hascisc nascosto in un borsello

Nell’ambito di mirati servizi antidroga, attività di vigilanza e prevenzione negli istituti scolastici, disposti dal questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, su precise direttive Ministeriali, i poliziotti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Licata, hanno effettuato dei controlli in alcune scuole licatesi.

L’attività finalizzata al contrasto dello spaccio e consumo di sostanze stupefacenti, si è avvalsa con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Guardia di finanza del Comando provinciale di Agrigento.

Durante i controlli il cane antidroga “Eschilo” segnalava in una zona isolata, all’interno di un’aiuola, in un piazzale di un istituto scolastico un borsello, contenente della sostanza stupefacente, verosimilmente hashish del peso di 3,25 grammi. Si procedeva al sequestro penale a carico di ignoti. Il servizio consentiva 4 perquisizioni, ex art. 103 per stupefacenti. (FOTO ARCHIVIO)