Condannato per bancarotta fraudolenta, 41enne arrestato e portato in carcere

Deve scontare due anni di reclusione perché riconosciuto colpevole di bancarotta fraudolenta. I carabinieri della Stazione di Raffadali, in esecuzione di un provvedimento della Corte d’Appello di Milano, hanno arrestato Raimondo Oreto, 41 anni, residente a Raffadali.

Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso nel carcere “ Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento dove dovrà restare per espiare la pena. Il reato è stato commesso in un periodo in cui si trovava a Milano.