Il Commissario Straordinario Girolamo Di Pisa esprime solidarietà ai Sindaci di Porto Empedocle e Ribera

AGRIGENTO. Il Commissario Straordinario del Libero Consorzio comunale di Agrigento Girolamo Alberto Di Pisa esprime profonda preoccupazione per il vile atto intimidatorio ai danni del Sindaco di Porto Empedocle Ida Carmina e per il danneggiamento dell’auto subìto dal Sindaco di Ribera Carmelo Pace. Questi episodi testimoniano in quali difficoltà ambientali sono costretti, molto spesso, a muoversi oggi gli Amministratori Locali e, in generale, i servitori dello Stato.

Ai Sindaci Carmina e Pace e alle loro famiglie, il Commissario Girolamo Alberto Di Pisa esprime il suo personale sostegno e la solidarietà istituzionale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Il Commissario Di Pisa si augura che i Sindaci Carmina e Pace siano in grado di superare con serenità questi eventi e li esorta a proseguire, nei comuni di Porto Empedocle e Ribera, nella difesa dei principi di legalità, trasparenza e di efficienza amministrativa.



In questo articolo: