Come riconquistare una ex

Come riconquistare una ex? Questa è una di quelle domande a bruciapelo, che molto spesso vengono in mente quando non si riesce a dimenticare una persona importante della nostra vita. Tutti noi abbiamo, nel nostro cassetto dei ricordi, una persona che ci ha accompagnato per un periodo della nostra esistenza e che vorremmo avere di nuovo accanto, perché ci manca o più semplicemente perché non riusciamo ad accettare che la vita cambia e che in molti casi è giusto andare avanti.

Prima di chiarire come riconquistare una ex, riflettiamo su un aspetto importante. Se la storia è finita, in qualunque modo e per qualunque motivo essa finita, significava che qualcosa non andava in quella relazione così come era composta: i meccanismi non erano adatti alle nostre esigenze, e pertanto insistere su una storia d’amore che è ormai terminata da tempo non serve a niente, se non accompagniamo a questa esigenza anche una riflessione efficace.

Anche ammesso che si riesca a riconquistare una ex, riproponendo gli schemi di un tempo c’è il serio rischio di non arrivare a nessuna conclusione positiva: se è finita una volta, potrebbe finire anche questa volta, ed in questo caso la possibilità di recupero in futuro sarebbe nulla.

Vediamo, quindi, non solo come riconquistare una ex in generale, ma anche alcuni consigli su come riconquistare una ex confusa, come riconquistare una ex confusa, ed anche come fare per riconquistare una persona dopo tanti anni dalla fine del rapporto. Per un maggiore approfondimento su questo tema rimandiamo al blog di seduzione in attraction.com.

Come riconquistare una ex confusa? Ecco alcuni suggerimenti utili

Se è vero che fare di nuovo breccia nel cuore di una persona può essere difficile, questa cosa è ancora più vera se si decide di riconquistare una ex confusa. Prima di capire come fare ad ottenere un risultato positivo, bisogna porsi delle domande specifiche: cosa è successo alla coppia? Perché le cose non sono andate bene prima e perché, soprattutto, dovrebbero andare bene adesso?

Ma prima ancora di questo, bisognerebbe invece capire anche il motivo per cui vogliamo riconquistare una persona: se lo stiamo facendo per reale interesse e per un sentimento davvero ancora vivo in noi, allora è giusto combattere per un amore in cui crediamo; se invece i motivi sono altri – e solo noi possiamo saperli, guardandoci dentro con sincerità – allora è bene non rivangare pensieri e problemi del passato al solo scopo di mostrare la nostra virilità.

Se la tua ex è confusa, cerca di capire prima di tutto quali possono essere le sue sensazioni: hai in qualche modo tradito la sua fiducia e ti ha lasciato? In questo caso, potrebbe amarti ancora, ma il suo orgoglio le impedisce, giustamente, di lasciarsi il torto alle spalle: se ti sei veramente pentito, hai tutto il diritto di chiedere una seconda possibilità e di fare tutto quanto è in tuo potere per riconquistare la sua fiducia, ma ricorda che sarà molto difficile che tutto torni come prima – ed in effetti, è anche meglio così. Se lei mostra confusione e risentimento, comprendila e non metterle fretta, ma soprattutto dimostrale che sai attendere una sua risposta con fiducia e con pazienza, senza tradire ulteriormente la sua fiducia e senza guardarti attorno, nel frattempo, per il solo gusto di divertirti o di non pensare.

Se è confusa perché i suoi sentimenti non sono più quelli di un tempo, è bene che vi sia da parte di entrambi uno sforzo per comprendersi: parlare dei problemi che vi sono alla base di questa confusione può essere un arricchimento per la coppia, anche se può far soffrire inizialmente. Anche in questo caso, però, cerca di non metterle pressione, perché rischieresti solo di allontanarla ulteriormente.

Come riconquistare una ex delusa: alcuni suggerimenti utili

Se la tua ex è delusa, è chiaro che hai avuto un comportamento che non le è piaciuto e per quanto tu possa minimizzare, lei ha sofferto ed ha tutto il diritto di cercare la felicità altrove. Se la ami davvero, allora dovrai cercare anche di guardare con amore e con la massima disponibilità alle sue sensazioni ed alle sue esigenze, e dovrai pertanto non dimenticare l’importanza dell’ascolto e della volontà.

Prima di capire come riconquistare una ex delusa, chiediti: ho sbagliato davvero? Cosa ho fatto per farla stare così male? Può essere che la sua delusione non sia giustificabile, e che si tratti semplicemente di vedute diverse, ma si sa che una coppia non può percorrere una strada giusta se non si guarda alla stessa direzione. Pertanto, approfitta del distacco per pensare anche tu a cosa vuoi davvero, e se la ami e pensi che l’amore vada al di sopra di tutto, allora faglielo sapere, dille e dimostrale che faresti di tutto per lei, e che le lascerai il tempo per riflettere. A quel punto, sarà lei a doverti dire verso quale direzione vuole far andare il rapporto.

Come riconquistare una ex dopo anni: è possibile?

Diverso è il caso in cui si voglia riconquistare una ex dopo anni dalla fine della storia d’amore. Prima di tutto chiediti e datti una risposta dal profondo del cuore: la ami davvero? Oppure cerchi di riconquistarla solo per ripicca? O ancora, pensi che tornare indietro nel tempo sia la soluzione migliore per accomodarti e non affrontare la vita che cambia, una vita di cui hai paura perché non sai cosa ti aspetta nel futuro?

Prima di affrontare la questione su come riconquistare una ex dopo tanti anni, devi essere sincero su questo aspetto. Anche perché risvegliare un fantasma del passato potrebbe non essere così gradevole come pensi, né per te né per lei: prima di tutto, quindi, assicurati che lei non si sia rifatta una vita, che non sia sposata, che non abbia un marito o un fidanzato che ama. In questo caso, rifarti avanti potrebbe solo creare confusione e crepe anche nel suo attuale rapporto di coppia: d’altronde, rifletti anche sul fatto che se ti avesse amato davvero, non si sarebbe messa con un altro ma avrebbe cercato di rimanere con te. Ci hai mai pensato?

Se proprio sei sicuro di voler riconquistare una ex anche se è passato molto tempo, allora cerca prima di tutto di avvicinarti cautamente a lei e di agire a seconda della situazione: se è single, puoi tentare un approccio più mirato e diretto, mentre se è fidanzata o sposata è bene che tu stia attento a ciò che stai per fare. Nessuno esclude la possibilità di farle sapere che la pensi ancora, ma chiediti sempre, prima di agire: ne vale davvero la pena?