Cimino M5S, stanziati con “decreto Crescita” 500 milioni per i nostri comuni

“Grazie al decreto Crescita arriveranno ulteriori 500 milioni di euro per i comuni italiani, utili per avviare opere pubbliche in materia di efficientamento energetico e sviluppo sostenibile“.

Così la deputata del Movimento Cinque Stelle alla Camera Rosalba Cimino, che spiega:  “la cosiddetta “norma Fraccaro” ha l’obiettivo di rilanciare gli investimenti e le economie locali da molti anni stagnanti a causa di politiche caratterizzate da tagli e austerità. In questo modo potremo veder nascere tanti piccoli cantieri che serviranno, ad esempio, a rendere finalmente efficienti gli edifici pubblici dal punto di vista energetico oppure a mettere in sicurezza le tante strade dissestate del nostro territorio. Si tratta di un cambio di rotta deciso già intrapreso a Dicembre con lo stanziamento in Legge di Bilancio di 400 milioni di euro per i piccoli comuni.

Questo Governo punta su una crescita sostenibile che parta dalle realtà più prossime ai cittadini. Le somme stanziate vanno dai 50.000 euro per i comuni con un massimo di 5.000 abitanti, fino a 250.000 euro per quelli oltre i 250.000.  

“Il mio auspicio- conclude la deputata- è che le amministrazioni comunali si facciano trovare pronte a cogliere queste opportunità con progetti che sappiano rispondere alle reali esigenze della cittadinanza”.