Chiude la discarica, a rischio la raccolta in 25 Comuni

Raccolta in forse, da sabato 3 febbraio, ad Agrigento e negli altri Comuniche conferiscono nella discarica di Siculiana.

La società Catanzaro Costruzioni ha attivato, come disposto dalla Regione Sicilia, una campagna di autocontrolli all’esito dei quali si è reso necessario l’ulteriore trattamento dei rifiuti all’interno dell’impianto provvisorio di biostabilizzazione, prima del definitivo smaltimento.

Ecco il comunicato:

Essendosi esaurita la capacità produttiva dell’impianto provvisorio di biostabilizzazione, si è resa necessaria la temporanea chiusura dell’impianto di contrada Matarana a Siculiana a partire da oggi 3 febbraio 2017.

La chiusura si è rilevata necessaria a scopo precauzionale per continuare a garantire gli elevati livelli prestazionali dell’impianto, costantemente monitorato allo scopo di prevenire e ridurre ed eliminare ogni forma di inquinamento.

Entro pochi giorni verrà comunicata la data di utilizzabilità dell’impianto e la ripresa delle attività di smaltimento.