Casteltermini stratosferico. Speedy Piazza condanna il Monreale

Casteltermini stratosferico. Speedy Piazza condanna il Monreale

“Un gruppo di persone che condivide un obiettivo comune, può raggiungere l’impossibile”.
Forse questa è la frase più adatta per descrivere la “corazzata” Asd Casteltermini, una formazione che sino ad oggi sta stupendo tutti, forse anche chi ha allestito la squadra.
La formazione allestita dal duo Sanvito – Messinese era stata costruita per una salvezza tranquilla ma ad oggi, alla settima giornata la classifica recita: Casteltermini al quinto posto con 13 punti.
Casteltermini sta vivendo un periodo magico e la vittoria di ieri domenica 21 ottobre ha dimostrato il grande cuore e la forza di questi ragazzi. Vincere al 93’ qualcuno la può definire vittoria di fortuna, ma no, assolutamente no. E’ stata una vittoria voluta, combattuta ed acciuffata nei minuti finale con una perla di Stefano Piazza.
Passiamo alla cronaca del match. Sotto una cornice di pubblico dalle grandi occasioni, va di scena per la settima giornata del campionato di Promozione Girone A il big match tra i padroni di casa del Casteltermini e il Monreale seconda forza del campionato.
Si aspetta una grande gara visto che il Monreale è costretto a vincere per riconquistare la testa della classifica e il Casteltermini per continuare il filotto positivo di risultati utili.
A partire meglio è la formazione locale del patron Sanvito che sin dai primi minuti costringe il Monreale ad abbassare il baricentro. Il pressing porta i suoi frutti e al minuto 33 arriva il goal granata.
Batti e ribatti in area di rigore, il più lesto è Ferraro che da buona posizione esplode un gran destro che si insacca alle spalle di Lo Piccolo.
1 a 0 ed esplode il Lombardo!
Il Casteltermini ha intenzione di chiudere la gara e ci prova costantemente con le involate degli esterni Piazza e De Marco.
Il raddoppio dei granata arriva proprio per mano di speedy Piazza che pescato da un perfetto lancio si invola verso l’aria avversaria e dal limite dell’area fa partire un delicato pallonetto che si insacca alle spalle del portiere monrealese ed è 2 a 0.
Sul finale di primo tempo ci prova Graziano per il Monreale ma Priolo si fa trovare pronto e fa sua la sfera.
Nel ripresa il Monreale cambia l’assetto tattico e pronti via trova la via del goal con Graziano.
Continua il forsennato pressing del Monreale che al minuto 83 con Zammitti da poco entrato trova addirittura la rete del pareggio.
Il pubblico dello stadio Lombardo è incredulo, ma come dissi il grande allenatore Vujadin Boskov: “ La partita finisce quando arbitro fischia.” E così è!
Minuto 93, ultima azione per i granata, calcio di punizione dai 35 metri per i granata. Sulla battuta si presenta Stefano Piazza che pesca dal cilindro un sinistro chirurgico che si insacca nel sette e fa esplodere il Lombardo.
Delirio in campo e sugli spalti. Dopo una manciata di minuti il direttore di gara dice che può bastare così: Asd Casteltermini 3 – Monreale 2.
Onore a questi ragazzi che stanno onorando e sudando la gloriosa maglia granata. Rivedere il “F. Lombardo” gremito non succedeva da tantissimo tempo, ma l’auspicio è che sia un crescendo di emozioni, domenica dopo domenica.
Domenica 28 ottobre sarà tempo di derby, una gara particolarmente difficile in un campo come quello di Palma di Montechiaro sempre ostico per i granata.
L’umore è alle stelle e domenica i ragazzi granata del DS Antonio Messinese sono chiamati all’ennesima impresa!

Angelo Buscaglia