Canicattì: aggredisce la sorella. Un giovane 21enne ai domiciliari

I Carabinieri di Canicattì, su segnalazione, hanno arrestato un giovane, DOMENICO SANFILIPPO 21enne,che si era presentato presso l’abitazione della propria madre dove aveva aggredito la sorella 23enne procurandole “trauma con contusione cranica ed escoriazioni al collo” . Sanfilippo, oltre ad aver aggredito il proprio familiare, e non era la prima volta , aveva violato la “misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalle persone offese”, scaturita a seguito di un precedente episodio, dove aveva reiteratamente minacciato e maltrattato anche con violenza i familiari conviventi, la madre 42 enne e la sorella, provocando loro  ferite.

I Carabinieri ,che si sono portati subito sul posto in via Vittorio Emanuele, hanno posto il ragazzo agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo fissato per oggi. La ragazza è stata giudicata guaribile, dai sanitari del locale ospedale “Barone Lombardo”, in due giorni.