Campobello, Bilancio esecutivo: via libera alla stabilizzazione dei precari ed agli spettacoli estivi

CAMPOBELLO DI LICATA. Diventa esecutivo, dopo l’approvazione da parte del Consiglio Comunale di Campobello di Licata il bilancio di previsione relativo al triennio 2018-2020. E grazie all’esecutività sarà possibile stabilizzare i precari ed organizzare le manifestazioni estive, nonostante siamo agli sgoccioli della bella stagione.

“La scelta, compiuta nel 2014, di avviare un piano di riequilibrio finanziario e non abbandonare Campobello al dissesto finanziario – ha commentato il sindaco Gianni Picone – sta portando benefici concreti. Per i Comuni che hanno avuto il piano di riequilibrio finanziario approvato, la Regione Siciliana ha stanziato nel triennio 2018-2020 trasferimenti aggiuntivi per la spesa corrente per 150.000 euro. Inoltre, sempre la Regione, ha incrementato la spesa per gli investimenti di ulteriori 65.000 euro.

E’ un bilancio che riesce a garantire la copertura delle rate previste nel piano di riequilibrio finanziario per onorare i debiti ereditati. Si garantisce il trasporto alunni pendolari con la compartecipazione delle famiglie, il contributo retta per la mensa scolastica per le famiglie meno abbienti, ed altri interventi.

Inoltre per gli investimenti, oltre ad assicurare interventi di manutenzione, abbiamo destinato la somma di 146.000 euro per la riqualificazione della Villa Buffone, dove annualmente, in occasione delle festività pasquali, si svolgono le rappresentazioni del Calvario. Ma la novità più importante – conclude il sindaco – sta nel fatto che abbiamo potuto avviare il piano di stabilizzazione dei 34 precari, per portare finalmente serenità e sicurezza a decine di lavoratori e alle loro famiglie”.

Via libera anche all’estate campobellese: domani pomeriggio si terrà la Rietina, tradizionale sfilata di cavalli bardati e carretti siciliani. Il 27 agosto alle 20.30, presso “Il Covo degli Artisti” il Gruppo Zabara canterà e reciterà testi di Ignazio Buttitta nello spettacolo “Il Poeta in Piazza”, organizzato dall’Associazione “Il Covo degli Artisti”.