Caccia la compagna da casa che trascorre la notte in stazione, revocati i domiciliari torna in carcere

Da poche settimane aveva ottenuto gli arresti domiciliari per motivi di salute. Tornato a casa, è stato un susseguirsi di litigi con la compagna, fino al punto di afferrarla e scaraventarla fuori di casa.

Dopo la denuncia presentata dalla donna, il magistrato di Sorveglianza ha revocato i domiciliari e disposto la custodia in carcere per Ivan Daniele Losi, quarantenne di Agrigento.

Losi (difeso dall’avvocato Monica Malogioglio) è stato arrestato dalla polizia di Stato, e adesso si trova piantonato all’ospedale “San Giovanni di Dio”, e da li a giorni, verrà tradotto nel carcere “Pasquale Di Lorenzo”.

La compagna dopo la lite dell’altro giorno aveva trascorso la notte alla stazione ferroviaria di Agrigento. Fermata dai poliziotti ha raccontato i fatti, e successivamente ha presentato denuncia, in cui si parla di maltrattamenti e atti persecutori da parte del compagno.