Buongiorno News, le notizie anche in formato VIDEO

“Le indagini svolte con l’ausilio di intercettazioni telefoniche e ambientali, appostamenti, pedinamenti, videoriprese,esami documentali e dei flussi finanziari – si legge in una nota – hanno consentito di ipotizzare l’esistenza di un centro di potere composto da faccendieri, imprenditori e pubblici ufficiali infedeli che avrebbero asservito la funzione pubblica agli interessi privati, in modo da consentire di lucrare indebiti e cospicui vantaggi economici nel settore della sanità pubblica”. Momenti di tensione al comune di Porto Empedocle dove una coppia, che aveva chiesto di conferire con il sindaco, nell’impossibilità di poter essere ricevuta, è andata in escandescenze. Solo grazie all’intervento dei poliziotti del Commissariato “Frontiera”, e degli agenti della polizia Municipale è stato possibile riportare la calma. La coppia, che ha un figlio disabile, intendeva chiedere una casa popolare, ma al momento nella cittadina non ci sarebbero alloggi disponibili. La stagione balneare in Sicilia aprirà i battenti sabato 6 giugno. Fino a quel giorno niente tintarella in spiaggia, e niente bagni in mare (si potrà fare solo una nuotata e andare via). A partire dal 22 maggio potranno essere avviate le attività di bar e ristorazione all’interno degli stabilimenti balneari. Coronavirus, i pizzaioli lanciano un sos: “Aiutateci a pagare affitti e tasse”. Da nord a sud un coro unanime, molte regole senza logica e ripartenza troppo lenta. Il confronto live sulla pagina di AgrigentoOggi. Fine del lockdown anche per la politica. Ad Agrigento è cominciata la Fase2 della campagna elettorale. Tornano a farsi sentire i consiglieri di opposizione, che chiedono interventi a favore dei commercianti. Approfondimenti e dichiarazioni sul nostro giornale. E per il momento è tutto, dalla redazione di AgrigentoOggi e da me, Stella Magnano, una buona giornata e un arrivederci al prossimo appuntamento