Brucia ancora Agrigento: gran lavoro dei pompieri nel boschetto di via Papa Luciani

AGRIGENTO. Giornata campale.  per i vigili del fuoco e gli uomini del corpo Forestale. Decine e decine gli interventi per cercare di scongiurare rischi e danni. Il più grave ha comportato anche la chiusura della strada provinciale d’ingresso ad Agrigento e l’evacuazione di una famiglia.

La loro abitazione è stata, infatti, lambita dalle altissime fiamme. A bruciare, a metà della mattinata di ieri, è stato il bosco di via Papa Luciani, la strada che viene utilizzata – lasciandosi alle spalle la rotonda San Pietro, quella dove è stato collocato il cartellone con i volti e la denominazione «Strada degli scrittori», -per raggiungere il centro abitato del capoluogo di provincia. Le fiamme, in questo caso, si sono avvicinate pericolosamente ad una abitazione, una delle tante utilizzate soprattutto in questo periodo estivo. Con l’immobile che, pertanto, ha rischiato di essere devastato dall’incendio che si avvicinava velocemente.

I vigili del fuoco e gli uomini del corpo Forestale, inoltre, sono riusciti, senza richiedere l’intervento dei canadair, a circoscrivere prima e a spegnere dopo le alte fiamme che si erano fatte, ormai, particolarmente minacciose. In via precauzionale, durante tutte le operazioni, è stata interdetta alla circolazione la strada provinciale che collega Favara con Agrigento e viceversa, nonché con la strada statale 640.