Bologna domina gara tre, Agrigento sotto 2-1 nella serie

Al PalaDozza la Fortitudo di Bologna domina gara-3 degli ottavi playoff di Serie A2 contro Moncada Agrigento. 73 – 48 il punteggio . Al PalaDozza non c’è stata mai partita con Agrigento incapace di scardinare la difesa bolognese, sempre molto aggressiva e attenta sugli uomini di Ciani. Ancora una volta sottotono i due americani, con Buford autore di alcuni falli ingenui e carichi di frustrazione in avvio di gara.  Eppure Agrigento in gara uno aveva dimostrato di essere squadra solida. Alla vittoria all’esordio, la Kontatto ha risposto in gara-2 strappando il punto dell’1-1 e adesso con la vittoria in gara tre e la possibilità di giocarsi la partita decisiva lunedì in gara 4. La serie aperta tra mille polemiche con le dichiarazioni poco eleganti di Federico Ballandi adesso ha preso l’inerzia bolognese. A questo punto bisogna vedere se in gara4 Agrigento avrà forza fisica e mentale per regalare un’altra impresa che servirà  a portare la serie nell’eventuale gara-5 al PalaMoncada.

Fortitudo-Agrigento 73-48

Fortitudo: Ruzzier 4, Campogrande 4, Legion 16, Mancinelli 6, Knox 19. Candi 4, Cinciarini 10, Montano 2, Italiano 3, Gandini 5

Agrigento: Piazza 2, Evangelisti 9, Chiarastella 7, Buford 9, Bell-Holter 2. Zugno 5, Ferraro 5, De Laurentiis 7, Bucci 2

Arbitri: Bartoli, Yang Yao, Caforio

Note: liberi: Bo 9/12, A 6/11. Da due: Bo 20/40, A 15/31. Da tre: Bo 8/24, A 4/15. Rimbalzi: Bo 40, A 31

Parziali: 5’12-6, 10’ 22-13; 15’ 32-20, 20’ 37-23 – 25’ 47-30, 30’ 59-36; 35’ 65-43, 40’ 73-48

Massimo vantaggio F: +25 (73-48 al 40’)

Massimo svantaggio F: -2 (0-2 al 1’)