“Bocche inutili” film-evento al Ciak di Agrigento

Dopo l’anteprima a Roma il 25 aprile in occasione della 77° Anniversario della Liberazione “Bocche inutili” film-evento di Claudio Uberti, prodotto da Angelisa Castronovo ed Antonino Moscatt per Wellsee e da Lucere Film in collaborazione con Rai Cinema, arriva ad Agrigento con una doppia proiezione venerdì 29 e sabato 30 aprile 2022 al Cinema Ciak. Nel cast Margot Sikabonvi, Lorenza Indovina, Nina Torresi, insieme a Morenza Gentile, Anna Gargano, Sara Zanieri, Lavinia Cipriani con la partecipazione di Patrizia Loreti. Il film si avvale delle musiche originali di Andrea Guerra, già Premio come Miglior Compositore agli European Film Awards e nomination ai Golden Globe e ai Grammy Awards. La pellicola di Claudio Uberti dona uno sguardo cinematografico nuovo al genere storico sugli eventi della shoah ergendo come uniche protagoniste della vicenda narrata le donne, femmine private della loro umanità e identità e che, insieme e unite, dovranno farsi forza e resistere alla fame e alle violenze e soprusi che ricevono da parte delle SOS che le deridono, maltrattano, violentano e compiono sperimenti medici sui loro corpi, martoriandoli fino a ucciderli. Quelle di “Bocche inutili” sono storie vere, storie di donne che passarono per l’inferno dell’Olocausto riuscendo a sopravvivere. Storie prese da testimonianze documentate, anche se sembrano incredibili per quanto sono brutali eppure coinvolgenti. La protagonista è Ester, ebrea italiana di 40 anni rimasta sola nel campo di transito di Fossoli. Il tempo le passa meno insostenibile per l’amicizia che la lega sempre di più con Ada, ma il destino è pronto a portare avanti il suo disegno. Un viaggio verso Auschwitz, cercando di salvare il futuro, almeno quello, sotto forma di un bambino che Ester scopre di portare dentro di sé. “Bocche inutili” porta avanti “un concetto dominante di femminilità negata”, come l’ha definita il regista. Ha potuto avvalersi come principale location del campo di prigionia e concentramento di Fossoli, vicino Carpi, allestito dagli italiani nel 1942 e oggi Museo-Monumento del Deportato, visitato da più di 30mila visitatori l’anno.  “Bocche inutili” è prodotto da Angelisa Castronovo ed Antonino Moscatt per Wellsee e da Lucere Film in collaborazione con Rai Cinema, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna, il supporto di Emilia-Romagna Film-Commission, Nelle due serate al Cinema Ciak di Agrigento, inizio ore 20:00, saranno presenti il regista Claudio Uberti, Margot Sikabonvi e gli altri componenti del cast del film. Posti prenotabili sul sito del Cinema Ciak o direttamente al botteghino.