Bloccato in autobus con oltre 50 grammi di marijuana: arrestato

Trovato in possesso di marijuana pronta per essere smerciata. I poliziotti del Commissariato di Licata hanno tratto in arresto, F.K., gambiano, di 35 anni, poiché colto nella flagranza di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Tutto quanto nel corso di mirati controlli finalizzati alla repressione dell’illegale fenomeno del traffico, e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dell’attività, gli agenti guidati dal vice questore Cesare Castelli, hanno proceduto al controllo dei passeggeri di un autobus di linea, della tratta extraurbana Catania-Licata. I poliziotti, saliti a bordo, hanno sin da subito notato che un uomo, che si era accomodato negli ultimi posti del mezzo, e si stava nascondendo per eludere verosimilmente il controllo di polizia.

Insospettiti per lo strano movimento del giovane, i poliziotti hanno deciso di raggiungerlo, e sottoporlo a perquisizione personale che ha dato confermato i sospetti iniziali. Infatti, nello zainetto dell’extracomunitario è stato trovato un involucro, contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso complessivo di quasi 52 grammi.

Inoltre, la successiva perquisizione nella dimora dell’immigrato, ha permesso di rinvenire numerosi pezzetti di carta stagnola del tutto simili a quelli solitamente utilizzati per il confezionamento delle singole dosi di droga. Al termine delle operazioni, su disposizione del magistrato di turno della Procura di Agrigento, il gambiano è stato condotto presso la sua abitazione, in regime di arresti domiciliari.