Blitz del Nas in ospedale, chiusa la sala Endourologica

I carabinieri del Nas di Palermo, hanno effettuato un’ispezione igienico-sanitaria al presidio ospedaliero “Giovanni Paolo II” di Sciacca, e sarebbero state riscontrate delle “criticità” nella sala Endourologica, dove vengono diagnosticate, e trattate patologie urologiche. L’esito del controllo è stato comunicato alla direzione sanitaria dello stesso nosocomio che ha disposto, nell’immediatezza, la chiusura e la sospensione dell’attività della struttura.

Una struttura che ha un valore di circa 2 milioni di euro. Il Nas ha, naturalmente, informato l’Autorità giudiziaria e quella sanitaria.

E da mesi che i carabinieri del Nas di Palermo, supportati dai militari dell’Arma delle varie stazioni territoriali, sono impegnati in controlli, ispezioni, e verifiche, nell’ambito della cosiddetta operazione “Estate tranquilla 2022”. Accertamenti che riguardano non soltanto i locali della movida, e della ristorazione, ma anche tutte quelle strutture, che si occupano di fornire servizi sanitari.