Beach Soccer – Serie Aon: le due squadre di Catania, il Napoli e il Terracina alle Final Eight

Grande entusiasmo ed emozioni al Santa Fe Beach Stadium di Catanzaro Lido per la prima giornata di gare della terza e decisiva tappa del girone sud. Spalti gremiti sin dal primo pomeriggio per seguire le sfide del massimo campionato di beach soccer.

Catanzaro Lido, 21 luglio 2017 – Il sole, il mare, la gente. Oltre al calore bruciante del sole, quello del pubblico, grande protagonista della prima giornata di gare al “Beretta” Santa Fe Beach Stadium di Catanzaro Lido, la location che ospiterà sino a domenica le sfide della terza tappa del girone sud della Serie Aon. Qui si decidono i quattro sodalizi che andranno a giocarsi le Final Eight a San Benedetto del Tronto dal 4 al 6 agosto. Spalti gremiti sin dalle prime ore del pomeriggio a dimostrazione della passione del beach soccer che da sempre ha animato la Calabria. Merito anche del coinvolgimento delle due formazioni regionali: Ecosistem Catanzaro e Lamezia Terme. Merito degli organizzatori, in primis Mimmo Staffa, che ha curato in ogni dettaglio l’allestimento dello stadio così come l’organizzazione del villaggio commerciale e delle attività a supporto del circus del beach soccer targato Figc-Lega Nazionale Dilettanti. Le attese del pubblico sono state ampiamente ripagate dalle emozioni del rettangolo di sabbia, reso ancora più infuocata dall’intensità delle sfide andate in scena al Santa Fe Beach Stadium. Sullo sfondo lo splendido azzurro del mare di questo tratto di costa e la musica di Radio Kiss Kiss.

La prima giornata ha emesso tutti i verdetti: il Catania per il 12^ anno di fila si qualifica alle Final Eight, probabilmente per la quarta volta consecutiva come prima del girone. Dal 2008 il Catania si piazza sempre tra le prime due del girone. Festeggiano anche il Canalicchio e il Napoli. Gli etnei ripetono l’impresa della scorsa stagione, per i partenopei è una prima assoluta, alla seconda partecipazione alla Serie Aon. Il Terracina grazie ai risultati concomitanti passa il turno senza neanche giocare. I pontini per la 14^ volta consecutiva vanno alle Final Eight, Terracina non ne ha saltata una da quando è stata istituita la serie A. Tre sodalizi hanno vinto in questa prima giornata dell’ultima tappa della fase regolare del campionato.

Il Catania non ha lasciato scampo ai padroni di casa dell’Ecosistem Catanzaro nonostante il sostegno del tifo locale. Troppo forte la corazzata costruita da patron Bosco. Stavolta mancavano Rui Coimbra e Bruno Xavier, ci hanno pensato gli altri campioni a fare la differenza. Palmacci ne ha fatti tre salendo in testa alla classifica marcatori a quota 13 centri. Due sigilli per Zurlo (10 in stagione), una firma per gli svizzeri Ott e Stankovic entrambi al loro sesto centro in campionato.

Il Canalicchio Ct battendo per 8-4 il Barletta si qualifica per il secondo anno consecutivo alle Final Eight. La squadra di Giuffrida strappa il successo ai pugliesi al termine di una rimonta mozzafiato. Protagonisti della partita come d’altronde di tutti i risultati fin qui ottenuti dagli etnei i brasiliani Calmon (doppietta) e Duarte, gli italiani Polastri (due centri) e Condorelli. Insieme hanno segnato sei delle otto reti di oggi, 27 in tutto, undici per il brasiliano al primo anno in Italia. Festeggia anche il Napoli, grazie alla vittoria del Catania sul Catanzaro, e soprattutto alla sua vittoria tutt’altro che facile con la Sicilia. I partenopei per la prima volta entrano tra le prime otto d’Italia. Fondamentale nel successo con i siciliani la doppietta di Moxedano che ha aperto e chiuso le marcature del match.

Il Lamezia si toglie la soddisfazione di centrare il secondo successo stagionale davanti al proprio pubblico battendo il fanalino di coda Atletico Licata per 3-1. Ancora una volta in gol Alessandro Miceli giunto a quota 10 in questa Serie Aon.

RISULTATI

1^GIORNATA
Venerdì 21 luglio

Barletta-Canalicchio Ct 4-8
Sicilia-Napoli 5-6
Lamezia-Atletico Licata 3-1
Catania-Ecosistem Cz 11-2
Riposa: Terracina

Classifica girone B: 18 punti Catania; 15 Canalicchio Ct, Napoli; 12 Terracina; 6 Barletta, Ecosistem Cz, Sicilia, Lamezia; 0 Atletico Licata

PROGRAMMA GARE

2^ GIORNATA
Sabato 22 luglio

Terracina-Barletta                                                                h: 14:30
Atletico Licata-Sicilia*                                                          h: 15:45
Canalicchio Ct-Catania*                                                      h: 17:00
Ecosistem Cz-Lamezia                                                       h: 18:15
Riposa: Napoli

3^ GIORNATA
Domenica 23 luglio

Napoli-Atletico Licata                                                           h: 14:30
Lamezia-Canalicchio Ct*                                                      h: 15:45
Catania-Terracina*                                                               h: 17:00
Sicilia-Ecosistem Cz                                                              h: 18:15
Riposa: Barletta

*diretta streaming su repubblica.it e corrieredellosport.it, sulla pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti (Facebook.com/LegaDilettanti) e sul sito web ufficiale beachsoccer.lnd.it

FEMMINILE

A Catanzaro Lido, in concomitanza con il maschile, si affrontano Canalicchio Ct, Napoli e Lamezia in gare secche. La prima classificata va a giocarsi la finale il 6 agosto a San Benedetto del Tronto in chiusura delle Final Eight maschili.

RISULTATI

Venerdì 21 luglio

1° giornata

Gara 1 CANALICCHIO CT ‐ NAPOLI 1-0

Riposa: LAMEZIA

Classifica: 3 punti Canalicchio Ct; 0 Napoli, Lamezia*

*una gara in meno

PROGRAMMA GARE

Sabato 22 luglio

2a Giornata

Gara 2 NAPOLI-LAMEZIA (ore 11,00)

Riposa: CANALICCHIO CT

Domenica 23 luglio

3a Giornata (Domenica 23 Luglio)

Gara 3 LAMEZIA-CANALICCHIO CT (ore 11,00)

Riposa: NAPOLI

CLASSIFICA MARCATORI
13 gol: Palmacci (Catania)

11 gol: Calmon (Canalicchio Ct)

10 gol: Bruno Xavier, Zurlo (Catania), Ruggiero (Ecosistem Cz), Miceli (Lamezia), Borelli (Terracina), Leo (Viareggio)

9 gol: Colella (Barletta), Gori (Viareggio)

8 gol: Ardizzone (Sicilia)

7 gol: Meier (Brescia), Duarte (Canalicchio Ct), Trippa (No Name Nettuno), Di Palma (Pisa)

6 gol: Bruno (Brescia), Urso (Canalicchio Ct), Ott, Stankovic (Catania), Perciamontani (Ecosistem Cz), Pampero (Lazio), Moxedano (Napoli), Papa (Romagna), Ietri (Samb), Valenti (Viareggio)

5 gol: Di Grazia (Atletico Licata), Polastri (Canalicchio Ct), Lucio Carmo (Napoli), Ortolini (Pisa), Ledhili (Romagna), Palma, Eudin (Happy Car Samb), Marinai Si. (Viareggio)

4 gol: Zingrillo (Barletta), Condorelli (Canalicchio Ct), Fred, Corosiniti, Palazzolo, Bassi De Masi (Catania), Salvadori, Galligani (Livorno), Fiore, Kuman (Napoli), Porcari F. (No Name Nettuno), Giagnorio V. (Romagna), Lucas, Perez (Happy Car Samb), Grassi (Sicilia), Bagnara, Mucciarelli (Terracina), Maccione (Vastese), Remedi (Viareggio)

3 gol: Riondino (Barletta), Steinemann, Wuest (Brescia), Morabito (Ecosistem Cz), Curcio (Lamezia), Savarese, Bernaardo (Lazio), Fappani (Livorno), Cirilli, Cancelli (No Name Nettuno), Mollica (Sicilia), Del Duca (Terracina), Genovali (Viareggio)

2 gol: Villani (Atletico Licata), Diella (Barletta), Arici (Brescia), Maci, Soria, Trovato (Canalicchio CT), Scalese (Ecosistem Cz), Gallo, Muraca, Notaris (Lamezia), Pasquali, Alla (Lazio), Chiky, Fiorentino, Sanfilippo, Saviozzi (Livorno), Capobianco, Luongo (Napoli), Madjer, Marrucci Mi., Marrucci Ma., Vaglini, Biermann (Pisa), Sciglitano, Maiorano (Romagna), Addarii (Happy Car Samb), Bonanno, (Sicilia), Perera, Frainetti (Terracina), Di Foglio (Vastese)

1 gol: Martelli, Famà, De Angelis (Atletico Licata), Curci, Lacarra (Barletta), Spacca, Lutz (Brescia), Nicotra, Platania (Canalicchio CT), Chiavaro, Spada (Catania), Rayan, Mascaro, Cassaro, Staffa (Ecosistem Cz), Guadagno, Arcuri (Lamezia), Simonelli, Rui Mota, Altobelli (Lazio), Montecalvo, Cofrancesco (Livorno), Scarparo, Duarte Vivo, Sannino (Napoli), Ottolini (No Name Nettuno), Battini, Ragghianti (Pisa), Mercuri (Romagna), Pastore (Happy Car Samb), Tedeschi, Di Stefano, Campanella (Sicilia), Eliott, Marzano, Carocci, Sacchetti (Terracina), Muratore M., Marinelli (Vastese), Torres, Barsotti, Pacini, Carpita (Viareggio)