Basta ordinanze, Alongi: si stabilizzino i precari che tengono in piedi gli ospedali da Bolzano ad Agrigento

Basta ordinanze, gli italiani hanno capito!  Si faccia una legge speciale per l’emergenza onde reperire risorse umane e tecnologiche. Non si possono più sentire bandi per personale sanitario a tempo determinato.
Nelle more, ed è la cosa più semplice da fare, si stabilizzino, senza se e senza ma, tutti i precari e gli incaricati che in questo momento tengono in piedi gli ospedali da Bolzano ad Agrigento.
È questa la risposta seria che il governo centrale deve compiere prima che sia troppo tardi. Ad affermarlo, tramite i sociale, è  stato Geraldo Alongi, primario dell’Unità Operativa di cure Pallieative e Clinica del dolore del San Giovanni di Dio di Agrigento. Il riferimento è ai provvedimenti del governo nazionale che per fronteggiare l’emergenza Covid-19 ha annunciato 20mila assunzioni in tutta la nazione.