Avventori all’interno dell’attività, chiusa pasticceria per violazioni anticovid

L’aumento delle restrizioni a Porto Empedocle, con l’istituzione in zona ‘rossa’ per due settimane, non ha messo fine alle violazioni delle regole anti-contagio. I carabinieri della Compagnia di Agrigento hanno chiuso una nota pasticceria, per violazioni delle norme anti Covid.

Tutto quanto durante un controllo. All’interno del pubblico esercizio, trovati diversi clienti in attesa di comprare i dolci, altri invece erano a consumare alimenti e bevande al bancone. Sono scattate complessivamente 15 sanzioni da 400 euro ciascuno, mentre l’attività lavorativa è stata chiusa per cinque gironi.