Aveva con sé 4 ovuli di eroina: arrestato trentacinquenne

Trovato in possesso di quattro ovuli contenenti eroina. I poliziotti del Commissariato di Canicattì hanno tratto in arresto un canicattinese, Vincenzo Messina, di 35 anni, per il reato di trasporto illecito e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. E’ successo durante un servizio di controllo straordinario del territorio mirato a contrastare il compimento di attività criminali, tra cui lo smercio di droga. Gli agenti hanno notato un soggetto che a bordo di un’autovettura, stava percorrendo la strada statale 640 con fare sospetto. Pertanto è stato fermato e controllato.

Nel vano sportello anteriore sinistro della vettura rinvenuti, occultati, quattro ovuli di sostanza solida, avvolti in cellophane. Da una prima verifica risultata essere eroina purissima che, immessa sul mercato, avrebbe reso un guadagno di circa 4.000 euro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato associato alla Casa circondariale di Caltanissetta, a disposizione della Procura della Repubblica. L’arresto è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Agrigento, che ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.