Ass. Nazionale Testimoni di Giustizia: Giovedì al Senato affinchè approvi il dll

L’Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia in occasione della discussione, domani 14 dicembre, in Senato del disegno di legge di riforma dell’attuale programma di protezione  si recherà a Roma davanti al Senato per seguire i lavori della assemblea. Ad annunciarlo è Ignazio Cutrò Presidente dell’Associazione. La  proposta di legge, continua Cutrò, è stata licenziata all’unanimità dalla Camera dei deputati nel mese di marzo e per  domani è prevista  l’approvazione definitiva in legge del Stato.
Pertanto, dichiara Ignazio Cutrò, rivolgiamo un appello ai senatori, al Governo e, più in generale al Parlamento, a votare il provvedimento atteso da tempo da noi  testimoni di giustizia, ovvero da cittadini onesti, con un alto senso dello Stato, che hanno avuto il coraggio di denunciare dei gravi reati alle autorità competenti, contribuendo a contrastare nel Paese la violenza e la prepotenza  delle mafie.
Per questi motivi, abbiamo chiesto al vicepresidente dell’Associazione Nazionale Testimoni di Giustizia, Gennaro Ciliberto, di seguire personalmente i lavori al Senato.