Asd Casteltermini, Priolo: ” noi ci crediamo ancora, eccome se ci crediamo…domenica abbiamo bisogno dei nostri tifosi!”

Un punto importante, un punto che fa morale, perché affrontare questo Monreale in formazione rimaneggiata non era assolutamente facile, ma i ragazzi in maglia granata guidati da mister Angelo Vecchio hanno portata un ottimo punto per risalire la china e tornare a macinare punti.

Ha analizzato il periodo del Casteltermini e la gara di domenica 24 febbraio contro la Gattopardo, il forte portiere Calogero Priolo alla seconda stagione in maglia granata:

 

Quanto è stato importante il pareggio di Monreale dal punto di vista mentale all’interno dello spogliatoio dopo le due sconfitte di fila?

Importantissimo. Venivamo da 2 sconfitte di fila (anche se immeritate), siamo andati a Monreale rimaneggiati ma abbiamo disputato una grande partita portando a casa un punto che fa morale preparando così al meglio la partita di domenica contro la Gattopardo.

Nonostante le pesanti assenze, domenica si è vista una squadra ben coperta e che ha sfruttato le occasioni che ha avuto. Cosa è mancato invece contro Lercara e Misilmeri?

A Lercara non abbiamo fatto un ottima partita, ma in casa col Misilmeri non meritavamo la sconfitta. Abbiamo giocato alla pari contro una grande squadra.

Nel tuo reparto hai due giovani locali: Caruana e Genuardi. Che consigli ti senti di dare a questi due ragazzi?

Di impegnarsi e allenarsi sempre al 100% perché potranno togliersi delle soddisfazioni essendo bravi …e poi hanno un bravo insegnante (ride, ndr)

Ogni giocatore ha il suo idolo. Il tuo chi è e perché?

Il mio idolo è Zanetti. Essendo interista dalla nascita non posso non essere innamorato del Capitano. Unico in campo e soprattutto fuori dal rettangolo di gioco.

Domenica prossima tutte le pretendenti alle zone alte della classifica saranno impegnate negli scontri diretti. Il sogno playoff, rimane un sogno o ci credete ancora?

Domenica tutti allo stadio perché noi ci crediamo ancora, eccome se ci crediamo. Lo dimostrano gli ottimi risultati che stiamo facendo.

Per la gente di Casteltermini ormai sei un idolo e le tue parate “strabilianti” ti hanno incoronato San Priolo dimostrando che sei di categoria superiore. Ma Priolo come si trova a Casteltermini?

A Casteltermini mi trovo bene, altrimenti non avrei firmato di nuovo per questa città a inizio anno. Tifosi e compagni meravigliosi.

Quindi il tuo appello per domenica è…?

Tutti allo stadio, abbiamo bisogno di voi. Forza Casteltermini!