Armati tentano rapina a tabaccheria: messi in fuga da titolare

Tentano una rapina in una tabaccheria, ma alla reazione del titolare, i banditi se la sono data a gambe levate, velocemente, rinunciando al bottino. Teatro del fatto una rivendita di tabacchi, in via Gela, nel centro abitato di Licata. Tutto quanto, l’altra mattina, all’orario di apertura.

Ad agire, da una prima ricostruzione dell’accaduto, due malviventi con il volto coperto, da una maschera di Carnevale, e l’altro da una mascherina del tipo anti-Covid, e uno armato di pistola, hanno intimato al proprietario di consegnare i soldi, che aveva in cassa. La reazione da parte del proprietario li ha, entrambi, messi in fuga senza riuscire a portare via nulla.

Scattato l’allarme, subito dopo sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato di Licata che, dopo aver raccolto il racconto della vittima, hanno avviato le indagini per provare a risalire ai responsabili.