Ancora ghiaccio e neve sulle statali: bloccate le strade interne (FOTO)

Ancora maltempo in Sicilia dove sono rimaste chiuse le scuole nei paesi montani. Strade impraticabili nell’entroterra. Nell’agrigentino si segnalano disagi e rallentamenti sulla SS.640.  All’altezza del Centro Commerciale le Vigne ed in prossimità degli svincoli per Castrofilippo, Canicattì e Racalmunto le maggiori criticità con auto e mezzi pesanti fermi a causa del ghiaccio o della neve. Nella strada interna di Castrofilippo in località detta  “Castidrazzu”, questa mattina,  molte auto sono rimaste bloccate a  causa del ghiaccio sulla strada.

Oltre 50 centimetri di neve sulla SP n. 24, transito difficoltoso anche con catene – Sempre bloccato il tratto montano della SP 25
 
Continua a nevicare, sia pure a tratti, nell’area di Monte Cammarata e zone adiacenti. Il tratto superiore della SP n. 24-B San Giovanni Gemini-Santo Stefano di Quisquina fa registrare oltre 50 cm di neve, rendendo il transito estremamente difficoltoso anche con catene montate. In attesa di una tregua del maltempo e del mezzo spalaneve, impegnato su altre tratte, il Settore Infrastrutture Stradali sconsiglia di mettersi in viaggio sulla SP 24-B, essendo elevato il rischio di blocco totale dei veicoli nei tratti in cui la carreggiata registra i livelli più elevati di neve. A renderlo noto è stato l’Ufficio Stampa del Libero Consorzio :
Si procede a fatica anche sulla SP n. 26-A Cammarata-Castronovo di Sicilia e le altre provinciali e consortili della zona. Ancora bloccata la SP n. 25 Soria-Mussomeli nel tratto superiore (dal bivio Casalicchio in poi), e anche in questo caso si dovrà attende una diminuzione delle precipitazioni nevose per consentire il transito dei mezzi del Libero Consorzio. Si prevede che la fase parossistica di questa nuova ondata di maltempo durerà per tutta la giornata di oggi, come confermato dall’avviso di rischio idrogeologico e idraulico (valido sino alla mezzanotte di oggi) emanato dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile, con previsione di forti precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, con quota neve al di sopra dei 500-800, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento dai settori nordoccidentali.



In questo articolo: