Anche un agrigentino tra le vittime del Viadotto Morandi

Anche due siciliani, tra le vittime che figurano nell’elenco  dei morti per il crollo del ponte Morandi a Genova. C’è un uomo originario di Agrigento.

Si tratta di Vincenzo Licata (FOTO), 58 anni, autotrasportatore di Grotte, sposato e padre di due figli che da diversi anni viveva a Vicenza. Nella città veneta aveva creato una società di trasporti che operava in tutto il territorio nazionale.

L’identificazione del corpo è stata fatta questa mattina dai familiari che sin da ieri, appresa la notizia di quanto accaduto a Genova avevano tentato, ma inutilmente,  di mettersi in contatto con lui. Da qui la decisione di raggiungere subito il capoluogo ligure e la scoperta dell’amara verità.

C’è anche una giovane infermiera di Sant’Agata di Militello fra le vittime del crollo del ponte di Genova sulla A10. E’ Marta Danisi (FOTO), aveva 29 anni e faceva l’infermiera all’ospedale Santi Antonio e Biagio” di Alessandria. Viaggiava nell’auto del fidanzato toscano, Alberto Fanfani, ed è precipitata nel vuoto insieme con lui quando il viadotto Morandi ha ceduto. (Foto MalgradotuttoWeb)