Allerta meteo Agrigento: condizioni in peggioramento secondo l’esperto Barbera

 

L’allerta meteo abbattutasi sulla Sicilia si aggrava di ora in ora a causa dell’arrivo del ciclone proveniente dalla Tunisia.

La situazione, in particolare su Agrigento, dicono fonti accreditate,  è destinata a peggiorare. Al momento la pioggia ha causato il guasto delle centraline telefoniche. Notevoli i disagi infatti per via della mancanza di rete.  Nel pomeriggio – dichiara l’esperto Andrea Barbera –  sono previste piogge molto intense, a carattere alluvionale. Piogge che potrebbero creare danni a persone e cose”.

L’allerta – ricordiamo – è stata diramata a tutta la Sicilia, a partire dai settori meridionali verso quelli settentrionali e orientali. Le forti precipitazioni attese nel pomeriggio cadranno sotto forma di nubifragio alimentato da venti forti di Scirocco che soffieranno fino a 100 km/h con mareggiate ed onde alte fino a 4 metri.

“Si stima che in sole 6 ore potrebbero cadere fino a 80 mm d’acqua. Non si escludono alluvioni lampo,  allagamenti, grandinate e locali trombe d’aria (o marine) durante i fenomeni temporaleschi.

“Per domani martedì 12 novembre è previsto un peggioramento anche del mare e del vento con condizioni da ciclone venti a più di 80km/h” ha aggiunto Barbera.