Alimenti non tracciabili, e deposito senza autorizzazione: sequestro e multe a ristoratore

Sedici chili di prodotti ittici, poco meno di sette chilogrammi di salumi, e quattro chili e mezzo di formaggi e mozzarelle, dal valore complessivo di 1.500 euro, risultati non correttamente tracciabili, sono stati sequestrati. Sotto sequestro sono finiti anche i locali adibiti a deposito ed area lavaggio, dal valore di circa 80 mila euro, privi di registrazione sanitaria.

Tutto quanto, l’altro giorno, durante un controllo effettuato dai carabinieri del Nas di Palermo, unitamente ai militari dell’Arma della locale Stazione, in un ristorante sul lungomare Luigi Rizzo di Lampedusa, nell’ambito dell’operazione “Estate tranquilla 2022”.

Il legale rappresentante dell’attività lavorativa, è stato sanzionato per complessivi 2.500 euro. I militari del Nas hanno, inoltre, inoltrato alle competenti autorità una segnalazione, per delle carenze igieniche riscontrate nei locali, e sui frigoriferi.