Al via gli appuntamenti dell’estate a Realmonte

Prenderà il via questa sera al Belvedere Kainon ( Faro Capo Rossello) alle 20.30, “Leonardo Sciascia al faro”, primo di 5 appuntamenti, che si concluderanno il prossimo 4 settembre,  della Rassegna Letteraria “Patrimonio e memoria”: Storie di vita, di incontri e sensazioni.  Saranno presentati i volumi: “Sciascia l’eretico“ di Felice Cavallaro e “Dalle parti di Leonardo Sciascia” di Totò Picone e Gigi Restivo. L’iniziativa culturale sarà occasione di riflessioni e letture a cura di Margherita Biondo, con gli autori, moderatore degli incontri, Calogero Conigliaro. Il programma  delle iniziative promosse dall’Amministrazione comunale, che a breve sarà presentato alla stampa,prevede sezioni dedicate alla musica,cabaret,spettacoli ed iniziative culturali e sociali, rivolte all’universo femminile, ai giovani musicisti realmontini ed ai più piccini con l’organizzazione del Grest.ed ancora concerti con celebri cantanti del panorama musicale nazionale tra cui Anna Tatangelo ed Ibla. Ed ancora celebri protagonisti di cabaret, per momenti di grandi risate,tra cui spiccano i nomi del duo Matranga e Minafò, i Respinti e la comicità dell’intramontabile  Litterio.Gli appuntamenti musicali prevedono il Festival della Musica, un Concerto di Musica lirica, con la presenza di due cantanti della Scala di Milano, ed ancora  una serata dedicata alla danza con il corpo di ballo di Canale 5,del format Amici di Maria De Filippi. E, per finire due  incontri culturali  a sfondo sociale, uno dedicato alle donne e,l’altro con ospite il giornalista Andrea Scanzi. Un programma vario rivolto a tutte le fasce di età, con delle proposte che spaziano dalla musica leggera agli appuntamenti culturali, che l’amministrazione comunale ha fortemente voluto per soddisfare le esigenze dell’intero comprensorio, in un momento storico che necessita di svago e gioia, osservando al contempo con rigore, le disposizioni  anticovid 19.” Esprimo grande soddisfazione – dichiara il sindaco Sabrina Lattuca- per le iniziative inserite nel programma estivo 2021,poiché improntate allo sviluppo del territorio ed alla valorizzazione del patrimonio archeologico, paesaggistico e culturale, volano di crescita sociale ed economica dell’intero territorio. Il cartellone ricco e variegato, soddisfa le esigenze delle diverse generazioni, messe a dura prova dal momento storico che stiamo attraversando”.