Akragas, Russello : Karimouee è uomo di calcio, ha le idee molto chiare

Comincia il secondo giorno ad Agrigento per l’amministratore delegato della Padideh Khorasan Football Club. Su Karimouee le speranze di tifosi e dirigenti.

 

Ieri turista, oggi giornata tra le carte a visionare bilanci e comprendere il regolamento della serie C, con le relative entrate ed uscite.

L’impressione che l’ iraniano ha destato nel primo giorno ad Agrigento, è stata ottima. Ernesto Russello si è detto entusiasta. “E’ uomo di calcio, si capisce che ha competenze specifiche“.

Karimouee non si è soffermato a vedere lo stadio Esseneto al suo interno, ha voluto vedere perfino le parti esterne e visionare pure l’area dei parcheggi di piazzale Ugo La Malfa. Ha poi incontrato i giovani del vivaio di Giovanni Sorce a Fontanelle.

Ha le idee molto chiare – ha detto Russello – mi ha chiesto se la gente di Agrigento è ancora innamorata della squadra. Gli ho risposto che i tifosi fremono per vedere la squadra tornare all’Esseneto. Naturalmente vuole comprendere come funziona il calcio in Italia, a me piace molto, speriamo vada bene“.

Intanto c’è da risolvere la questione allenatore. L’incontro con Salvatore Vullo doveva essere solo una formalità, ma le parti hanno preso tempo per limare alcuni dettagli.  Intanto anche ieri l’allenamento è stato diretto da Criaco e con la sfida domenica contro la Sicula Leonzio alle porte , è probabile che sia ancora lui oggi e domani a dirigere gli allenamenti.

A Leo Criaco, ex vice di Di Napoli la Lega potrebbe dare una deroga di 15 giorni. Se entro oggi non dovesse arrivare la firma di Vullo la squadra sarà affidata a Criaco anche domenica.