Akragas, Bramati : per questa maglia gioco anche con una gamba sola

Lotteremo fino alla fine per centrare l’obiettivo salvezza, ad Agrigento mi trovo benissimo e spero che nella gara di ritorno contro il Melfi possiamo avere lo stesso pubblico della sfida casalinga contro il Catania. Non è retorica quando si dice che possono essere il dodicesimo uomo in campo“. L’ha detto il centrocampista dell’Akragas Fabrizio Bramati nel corso della puntata di Osservatorio Sportivo, in onda venerdì scorso alle 21 su Teleacras. Bramati, tra le altre cose, ha parlato anche dei rapporti con mister Di Napoli. “Sono qui per lui, quando sono arrivato mi ha detto ci dobbiamo salvare ed io sono contento di prendermi le mie responsabilità, per l’Akragas potrei giocare anche con una gamba sola“.
Intanto la squadra ha tenuto il terzo giorno di allenamento settimanale allo stadio Esseneto, preparano la finale di andata dei playout,  di domenica 21 maggio, sul campo del Melfi.
La seduta  ha visto la squadra lavorare, principalmente, sotto l’aspetto fisico con l’utilizzo anche del pallone. Mister Di Napoli, inoltre, ha fatto svolgere ai giocatori alcune partitella a tema a campo ridotto.
La parte finale dell’allenamento è stata riservata alla tattica. Lavoro differenziato per Russo.
L’ Akragas tornerà ad allenarsi domani mattina, alle ore 9.30,  allo stadio Esseneto e a porte aperte.