Akragas, avvio in trasferta : ecco il calendario di serie C

Dunque, la Serie C è pronta a riaccendere i motori: il campionato inizierà tra poco più di 2 settimane: il 27 agosto è prevista la prima gara. È stato sorteggiato il calendario delle partite valide per le prime tre giornate.

Il calendario della prossima serie C

Akragas comincia in trasferta a Matera, poi ospita allo stadio Esseneto il ripescato Rende  e alla terza ancora trasferta, si gioca a Monopoli.

Il Girone C, infine, inizierà sabato alle ore 16:30, 18:30 e 20:30 e, più in là, anche alle 14:30.  Il Girone A giocherà per i primi tre mesi di domenica alle ore 16:30 e 20:30. Il Girone B scenderà in campo sempre domenica ma alle 18:30 e, più in là, anche alle 14:30.

Tra le squadre di maggior blasone e prestigio troviamo il Trapani di Calori, il Lecce di Rizzo, il Catania di Lucarelli, il Matera del confermato Auteri e la Juve Stabia di Fontana. Ecco la composizione completa e ufficiale del Girone C:

Akragas, Bisceglie, Casertana, Catania, Catanzaro, Cosenza, Fidelis Andria, Racing Fondi, Juve Stabia, Lecce, Matera, Monopoli, Paganese, Reggina, Rende, Sicula Leonzio, Siracusa, Trapani e Virtus Francavilla.

Una Serie C completamente stravolta, che vedrà ai nastri di partenza 57 squadre, dopo il ripescaggio in extremis del Rende, (e non 60) dopo la discussa decisione di “limitare” i ripescaggi.

Girone C, prima giornata:

Catania- Racing Fondi, Catanzaro- Casertana, Fidelis Andria- Juve Stabia, Matera- Akragas, Monopoli- Cosenza, Paganese- Bisceglie, Rende- Reggina, Trapani- Siracusa, Virtus Francavilla- Lecce, Riposa: Sicula Leonzio.

IMG_3446 IMG_3447 IMG_3448

Subito dopo la pubblicazione delle prime tre giornate del girone C, l’allenatore dell’Akragas, Raffaele Di Napoli, dichiara: “Mi spiace solamente che non si è tenuto conto che l’Akragas giocherà tre partite in sei giorni. Il 20 ed il 23 la Coppa Italia ed il 26 la lunga trasferta di Matera: una cosa disumana. Lavoreremo al meglio per farci trovare pronti e per iniziare bene il nostro campionato. L’esordio sul campo del Matera, una delle squadre favorite per il salto di categoria, è davvero tosto. Poi c’è la sfida interna con il Rende che non sarà per nulla semplice, ma faremo di tutto per non deludere i nostri tifosi. Anche la trasferta di Monopoli è sulla carta difficile, ma non impossibile da vincere. Sarà una stagione lunga e colma di insidie, ma mi fido dei miei ragazzi e dei tifosi che, sono certo, ci sosterranno con amore e passione. Triplicheremo le forze, lotteremo su ogni campo e sputeremo l’anima per questa maglia e per rimanere in Serie C”.