Agrigento, “smascherati” i truffatori “Enel” : arresto e foglio di via

Erano tornati in azione, giacca e cravatta, carpette e contratti “falsi” sotto braccio. Uno di Porto Empedocle, l’altro di Gela, si presentavano alla porta della gente con un sorriso smagliante come operatori di Enel “Gas” e “luce”, per poi convincerli, soprattutto gli anziani a firmare un contratto. I due truffatori, che erano stati fermati la settimana scorsa, martedì scorso  sono tornati in azione in via Neve in danno di due anziani. Ma a fermarli ci hanno pensato i poliziotti della Questura di Agrigento che li hanno sorpresi con la i falsi documenti in tasca. A quel punto per i due soggetti è arrivato il foglio di via obbligatorio.