Agrigento, rimpasto in giunta: assegnate le deleghe

Il Sindaco Firetto ha assegnato le nuove deleghe. Bilancio, finanze e tributi che erano di Giovanni Amico – passano all’assessore Nello Hamel a cui rimangono anche le deleghe all’Ambiente, all’Ecologia e alla Tutela degli animali. Al vice sindaco Elisa Maria Virone resteranno, invece, le deleghe all’Urbanistica, al Decoro urbano e Contenzioso; così come a Gerlando Riolo resteranno Sanità, Coesione sociale, Welfare, Immigrazione, Volontariato, Pari opportunità, Politiche giovanili ed in più avrà la delega alla Balnearità. All’assessore Gabriella Battaglia viene tolta la polizia municipale e avrà la delega di Lavori pubblici, una delega inutile visto che lavori in città non se ne fanno. Continuerà ad occuparsi inoltre, come ricorda un articolo del GDS uscito stamattina, di Protezione civile e pubblica incolumità, Servizi demografici, Trasporto pubblico locale, Viabilità e manutenzione e Verde pubblico. La polizia municipale va a  Massimo Muglia che si occuperà anche di Commercio, artigianato e agricoltura, Sportello unico attività produttive (Suap), Patrimonio, Controllo di gestione e razionalizzazione, Biblioteche e musei, Servizi a rete e servizi informatici. Antonino Amato, continuerà ad occuparsi invece, di Pubblica istruzione e infanzia, Edilizia scolastica, Centro storico, Quartieri, Servizi cimiteriali e Sport.