Agrigento pronta per le Final Eight, a Bologna con 200 tifosi al seguito

La Fortitudo Agrigento pronta per le Final Eight di Bologna, ma anche per sfidare la storia della pallacanestro nazionale. All’Unipol Arena pure 200 tifosi agrigentini.

DOMENICO VECCHIO

La Fortitudo Moncada Agrigento parte questo pomeriggio da Trapani, direzione Aeroporto Marconi di Bologna, dove è attesa per le 19 circa. Al seguito della squadra di pallacanestro di Agrigento almeno 200 tifosi che andranno ad assieperarsi nel settore ospiti della Unipol Arena, uno dei maggiori impianti sportivi indoor polivalenti d’Italia, situato a Casalecchio di Reno nell’area della città metropolitana di Bologna

La sfida di venerdì sera con inizio alle 20,45 è di sicuro richiamo. Tra i  9.500 spettatori (tanti ne può contenere la struttura che ospita tutta la fase finale della Coppa Nazionale), tutti di fede bianconera (i colori della Virtus) ci saranno anche i supporters agrigentini, molti dei quali partiranno dalla Sicilia tra oggi e domani, altri ancora arriveranno da altre parti d’Italia.

Il numero più consistente è rappresentato dai tifosi affiliati alla Fortitudo Family, il cui presidente ha gestito la prevendita. “Abbiamo in lista cento richieste  – dice Peppe Grimaldi  della Family – del nostro gruppo tra oggi e domani partiranno 80 persone, il resto si sono organizzati autonomanente“. Dalla società parlano però di 200 richieste.

Non è escluso che questo numero possa aumentare sensibilmente, considerato i tanti agrigentini che per motivi di lavoro vivono nelle vicinanze. Per Agrigento sarà sicuramente una vetrina interessante.

Sulla maglia celebrativa dell’evento, una tenuta vintage, ci  sarà scritto “Agrigento” e non il nome dello sponsor. Una scelta apprezzabile quella della Moncada, che vuole mettere il nome della città dei templi al centro della pallacanestro nazionale.

I pronostici, come ovvio che sia, sono tutti in favore della squadra di casa però. La Virtus Bologna oltre ad avere dalla sua il vantaggio del fattore campo, è anche una squadra attrezzata per il salto di categoria ed al momento senza se e senza ma sta guidando la classifica della Serie A2 Est. Agrigento però non vuole limitarsi a fare da comparsa, conoscendo la voglia di vincere e di mettersi in mostra dei ragazzi in canotta blu, c’è da aspettarsi una partita tiratissima e di alto livello tecnico. Noi di AgrigentoOggi, saremo l’unica testata locale accreditata per seguire l’incontro direttamente dalla tribuna stampa  della Unipol Arena. (DV)