Agrigento, previste sanzioni se non si demoliscono immobili abusivi

Il Comune di Agrigento sanzionerà chi non provvederà a demolire gli abusi edilizi, in caso dunque di inottemperanza all’ingiunzione di demolizione..

Si tratta di una misura che ha, da un lato, carattere dissuasivo nei confronti dei responsabili di abusi edilizi, dall’altro mira ad avere fondi da reinvestire per le demolizioni e al ripristino dei luoghi. 

La sanzione, non è alternativa alla demolizione, ma si tratta di una misura aggiuntiva che va ad aggiungersi all’acquisizione del patrimonio comunale del bene.

Le sanzioni amministrative pecuniarie, vanno da un minimo di 2 mila, ad un massimo di 20 mila euro seguendo lo schema predisposto che prevede la distinzione fra “interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire, in totale difformità o con variazioni essenziali” e “interventi realizzati in zone o su edifici di cui al DPR 380/2001 ivi comprese le aree soggette a rischio idrogeologico elevato o molto elevato”.