Agrigento, presunta gara d’appalto truccata al Genio Civile, Duilio Alongi : tutto falso

NOTA STAMPA: GARA GENIO CIVILE. GRAVISSIME LE NOTIZIE APPARSE SUL GIORNALE ONLINE.
L’ING. ALONGI PRESENTERA’ UNA DENUNCIA ALLA PROCURA.
LA GARA SOSPESA IN ATTESA DELL’ANNULLAMENTO.

Con riferimento alle notizie di stampa relative ad un audio pubblicato sul giornale on Line, l’ing. Dulio Alongi, citato nello stesso audio da soggetti allo stato non identificati né identificabili ha dichiarato:

“Ho già dato mandato al mio avvocato Giuseppe Scozzari di preparare una denuncia che presenterò al mio rientro dall’estero in cui in questo momento mi trovo.
La gravità delle dichiarazioni rese dai due, allo stato, sconosciuti interlocutori é dirompente considerato che gli stessi discutono di fatti privi di fondamento rispetto ai quali sono assolutamente estraneo. La procedura di gara è infatti rigorosamente dettata dalla legge ed i soggetti che la pongono in essere si sono sempre attenuti al pieno ed assoluto rispetto della stessa.
Con la denuncia trasmetterò i relativi atti della citata gara alla Procura, affinché ne vagli la assoluta regolarità e legittimità e per converso avvii una azione penale nei confronti dei calunniatori e diffamatori.

Alongi risponde in merito alla notizia di una presunta gara d’appalto truccata al Genio Civile di Agrigento che è stata riportata – a firma di Simone Olivelli – da Meriodionews in esclusiva e del relativo file audio che la stessa testata ha diffuso:   Meridionews fa riferimento ad una intercettazione telefonica. 

http://meridionews.it/articolo/62412/agrigento-presunta-gara-dappalto-truccata-al-genio-finalmente-pigliai-sta-cosa-ora-devo-dargli-lelenco/