Agrigento, Nenè Mangiacavallo: al Cua vogliamo formare professionisti della sanità – VIDEO

“Considerata l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus, stiamo valutando la possibilità di attivare corsi specifici per formare professionisti della Sanità”, ad affermarlo è stato Nené Mangiacavallo. Per farlo, il neo presidente del Consiglio di amministrazione del Consorzio universitario chiede il sostegno di tutti: “Abbiamo bisogno degli enti locali, comuni, sindaci, libero consorzio, ma anche di associazioni, istituti di credito, consigli professionali e imprenditori. “L’obiettivo – afferma  è quello di proiettarsi verso una dimensione nazionale”.

Mangiacavallo però, se davvero vuole rilanciare il Consorzio universitario agrigentino, deve battere la concorrenza delle università telematiche che nel frattempo si sono fatte sempre più agguerrite. 

“Statisticamente il 5% degli studenti sceglie le università telematiche – afferma il presidente – da parte nostra possiamo dire che non faremo mercanzia ma punteremo sulla qualità dell’offerta formativa. Tuttavia siamo fermamente convinti che dobbiamo ammodernarci, per questo guardiamo alle università telematiche con attenzione nella consapevolezza che il nostro percorso non può prescindere dall’innovazione”.

Ecco la video-intervista