Agrigento, muore all’improvviso, espiantati gli organi di un cinquantenne

Espianto d’organi effettuato su un uomo di Porto Empedocle di 50 anni. L’uomo era ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale S. Giovanni di Dio di Agrigento per un’emorragia cerebrale quando all’improvviso è deceduto. Dopo il decesso i familiari hanno acconsentito all’espianto e un’equipe dell’Ismet è giunta ad Agrigento per eseguire l’intervento.