Agrigento, morì schiacciato dall’ascensore: 4 indagati

Quattro in tutto le persone inserite nel registro degli indagati per per quanto avvenne il 30 novembre del 2014 in uno stabile di via Papa Luciani ad Agrigento: S. G. di Palermo, R. M. e L. S. di Caltanissetta tutti dipendenti della Irma s.r.l. e L. S. di Palermo, dipendente dell’Organismo di certificazione europea.
Quella domenica, l’ottantaseienne Antonino Circo avrebbe voluto vedere una partita di calcio in compagnia di un suo amico. Ma in quell’abitazione, l’anziano pensionato di Agrigento non giunse mai perché, dopo aver preso l’ascensore, rimase incastrato fra il settimo e l’ottavo piano dello stabile e perse la vita. La figlia e la moglie si sono già costituite, durante l’udienza preliminare, parte civile.
A rappresentarle e difenderle sono gli avvocati Maria Assunta Di Matteo e Santino Russo. L’udienza, davanti al Gup Francesco Provenzano, è stata rinviata e si terrà giovedì 18 maggio.