Agrigento, unione civile per una coppia omosessuale: Lillo e Geni

Hanno detto il loro “Sì” ieri pomeriggio nell’atrio del palazzo comunale ad Agrigento. Si tratta di Calogero Farruggia e Geni Sciumè, coppia di omosessuali uniti grazie alla nuova legge sull’unione tra due persone dello stesso sesso. A sposarli, il sindaco della Città dei Templi Lillo Firetto, con la presenza di amici e parenti. Lillo e Geni, hanno coronato il loro sogno d’amore tanto bramato. Chi li conosce afferma “che sono fatti l’uno per l’altro” ed al centro della loro unione c’è il rispetto e la complicità. I due sposi hanno ringraziato i loro invitati con un elegante banchetto presso Hotel Villa Athena. Non è la prima volta che ciò accade in città. Da ricordare l’unione civile anche tra due donne nel 2016, dopo l’approvazione della Camera in tema appunto di unioni. (Foto copertina di repertorio)