Agrigento, malmenato e derubato il suocero dell’Assessore Lo Bello

Rapina in pieno giorno ed in centro in appartamento di via Dante ad Agrigento, i cui dettagli restano da chiarire.

Da quanto è emerso una banda di malviventi composta da due, forse tre persone con il volto scoperto si sarebbe avvicinata all’uomo mentre era intento ad aprire la porta dell’abitazione di via Dante, dove risiede. Il fatto si è verificato alle 11,30, tanto che poco dopo, alcuni vicini, hanno denunciato l’accaduto su Facebook.
I rapinatori, una volta introdottisi nell’appartamento hanno intimato di aprire la cassaforte e di consegnar loro soldi e oggetti di valore. Spaventato a morte, e vittima di schiaffi e spintoni, l’ottantenne, D.P. suocero dell’Assessore Regionale Mariella Lo Bello, ha obbedito ed è stato alleggerito di quanto possedeva.
Col bottino in tasca la banda poi è fuggita dall’alloggio e l’uomo è rimasto in compagnia della, moglie e della badante che nel frattempo hanno assistito alla scena inermi.
Sul posto sono intervenuti gli agenti della scientifica che stanno indagando su quanto accaduto.