Agrigento e le file per la differenziata, Fontana : potenziata distribuzione contenitori

L’Assessore Mimmo Fontana replica al nostro giornale che proprio ieri aveva pubblicato un articolo dal titolo : “Agrigento e la differenziata. Capodici (FederConsumatori): “File interminabili, siamo indietro”. Con una nota Stampa diffusa dal portavoce del sindaco, l’assessore della giunta Firetto, ci fa sapere che verrà potenziata la distribuzione dei contenitori :
Le lunghe file degli ultimi tre giorni sono certamente il frutto dell’enorme aspettativa degli agrigentini in riferimento all’avvio della raccolta differenziata. Anche molte delle famiglie che passeranno alla raccolta differenziata tra due mesi si stanno già presentando presso il front office del Viale della Vittoria. Per questa ragione stiamo provvedendo all’apertura, la prossima settimana di altri tre uffici per la distribuzione dei contenitori. Anticiperemo l’apertura degli uffici di Giardina Gallotti (biblioteca) e Fontanelle (uffici comunali), ma abbiamo anche ottenuto nella giornata di ieri la disponibilità di locali al palacongressi di Villaggio Mosé da parte dell’Ente Parco Valle dei Templi. Per provare comunque a ridurre i disagi immediatamente, abbiamo chiesto al RTI che gestisce gli uffici di potenziare il personale al viale della Vittoria e di dirottare alcune famiglie verso gli uffici di Villaseta“.

Sulla questione erano intervenuti pure i consiglieri comunali dell’area Alfano, Alternativa Popolare. 

Ore e ore di attesa, confusione, code kilometriche, anziani costretti all’impiedi per ritirare i bidoni al fine di iniziare la raccolta differenziata, il tutto a causa dell’unico punto ritiro attivato” è quanto affermano i Consiglieri Comunali di Agrigento Teresa Nobile, Alessandro Sollano, Gianluca Urso e Alfonso Mirotta e continuano “la raccolta differenziata è un fatto importante per la nostra Città, difficile nello stesso tempo perché richiede l’avvio di un processo di cambiamento culturale e abitudinario dei Cittadini. Fare differenziata vuol dire modificare le routine quotidiane, questo fatto può genera una stress, ma chi Amministra deve essere bravo a rendere tale avvenimento più naturale possibile, l’avvio oggi è pieno di falle e ci lascia molte perplessità, invitiamo con urgenza  l’Amministrazione  che vuole un cambiamento e una rinascita di Agrigento, come ha tanto decantato nelle campagna elettorale, ad attivare immediatamente altri punti ritiro dei Contenitori al fine di agevolare le Famiglie e soprattutto gli Anziani“. Ad Affermarlo  Teresa Nobile, Alessandro Sollano, Gianluca Urso, Alfonso Mirotta.