Agrigento, incendio in un deposito di carta e cartone: da chiarire le cause

Incendio in un capannone utilizzato come stoccaggio dei rifiuti di carta e cartone nella zona industriale di Agrigento. Squadre dei vigili fuoco di Agrigento, Licata, Canicattì e Caltanissetta sono state impegnate per domare le fiamme divampate in serata. Sono da chiarire le cause dell’incedio anche se tutte le piste portano ad un atto incendiario presumibilmente di natura dolosa.

Associazione antimafia e antiracket Libero Grassi Onlus
Ieri sera, il socio di Libero Futuro Agrigento (Associazione antimafia e antiracket Libero Grassi Onlus) Giuseppe Gaglio ha subito un gravissimo atto incendiario nella zona industriale di Agrigento.
Il Presidente Gerlando Gibilaro ed tutti i soci e gli iscritti, esprimono sincera solidarietà all’imprenditore Giuseppe Gaglio e nel frattempo rinnovano fiducia nelle Forze dell’Ordine e nella Magistratura affinché i responsabili di questo gravissimo atto siano presto assicurati alla Giustizia.
Gli imprenditori onesti devono essere incoraggiati nella loro attività economica, che deve essere svolta libera da condizionamenti o ricatti“.
L’Associazione Libero Futuro Agrigento, che già da alcuni anni sostiene gli imprenditori che si vogliono liberare dal ricatto e dall’oppressione malavitosa, continuerà a stare vicino a Giuseppe Gaglio e non mancherà di costituirsi parte civile nei processi contro i responsabili.  Così il presidente Gerlando Gibilaro.