Agrigento, inaspettata chiusura temporanea della stazione centrale

Da ieri, 4 luglio, e sino al prossimo 15 Agosto, la stazione centrale di Agrigento, rimarrà chiusa per lavori di potenziamento infrastrutturale.
Per questo motivo – si legge sul sito di Trenitalia – tutti i treni delle linee Palermo – Agrigento e Caltanissetta – Aragona – Agrigento sono cancellati e sostituiti con bus tra le stazioni di Agrigento centrale e Agrigento Bassa. Insorge qualche polemica soprattutto tra i “pendolari”. Trenitalia ha dato annuncio ufficiale solo nel proprio sito e nessun comunicato stampa è giunto alle redazioni giornalistiche.
Sui lavori da effettuare, si sa invece che consisteranno nel consolidamento della volta e degli elementi portanti della galleria San Gerlando, la realizzazione di una paratia costituita da pali e nella  sostituzione di rotaie e scambi.
Un importante investimento da 2 milioni e 700 mila euro. I lavori alla galleria sono stati ritenuti fondamentali per la sicurezza ed il miglioramento della circolazione ferroviaria. Alla fine di tutti gli interventi, l’opera sarà restituita alla città e tutto tornerà come prima con le dovute migliorie.
 Conseguentemente a questi lavori di manutenzione, forse alcuni servizi all’interno della stazione verranno interrotti, come ad esempio il punto informazioni del Libero Consorzio agrigentino.