Agrigento, dieci cassonetti distrutti dalle fiamme e tre danneggiati

incendio-pompieriDieci cassonetti distrutti dalle fiamme e tre danneggiati. E’ questo il bilancio della “notte di fuoco”, vissuta ieri fra via Imera e via Demetra, due strade centralissime di Agrigento dove i contenitori dei rifiuti sono stati incendiati da ignoti.

A segnalare gli incendi, che si sarebbero verificati a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro, sono stati dapprima alcuni residenti della zona che hanno chiamato i pompieri e poi gli operatori ecologici impegnati nel servizio di raccolta rifiuti che avviene alle prime luci dell’alba. Informate le ditte, i responsabili delle aziende hanno provveduto a girare la comunicazione e la documentazione fotografica gli uffici comunali competenti e alle forze dell’ordine che stanno indagando.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Villaseta che hanno cercato di evitare che le fiamme si propagassero alle auto e alle strutture adiacenti ai cassonetti e creassero ulteriori danni. Spetterà, adesso, alle forze dell’ordine cercare,  laddove possibile, di  individuare i vandali -piromani.

Ancora una volta, non si capiscono i motivi di un gesto di tale portata e inoltre, dare fuoco ai cassonetti che durante le ore notturne sono stracolmi di ogni genere di rifiuti, dà luogo alla diffusione nell’aria di sostanze assolutamente tossiche per chi le respira.