Agrigento-Caltanissetta: cantiere deserto, ditta ottiene proroga

Blitz dell’Assessorato: cantieri deserti sulla Caltanissetta-Agrigento. Falcone: “CMC mortifica il contratto e non rispetta i siciliani, l’ANAS la mandi via” (Catania, 29/10/2018) Gli ispettori dell’Assessorato regionale delle Infrastrutture si sono recati oggi in visita ai cantieri della Caltanissetta-Agrigento. Iniziativa attuata su specifica indicazione dell’assessore Marco Falcone, nell’ambito del costante monitoraggio delle opere pubbliche in itinere dell’Isola. Dal blitz della Regione è emerso un quadro disarmante: il cantiere è in stallo e non si vede nessun progresso per l’opera rispetto a tre mesi fa. “La situazione sulla Caltanissetta-Agrigento è preoccupante. Malgrado le rassicurazioni avute sino a venerdì scorso a Roma, abbiamo accertato una ingiustificata battuta d’arresto nei lavori che si ripete in maniera inspiegabile – spiega l’assessore Falcone – a questo punto l’ANAS deve stare al fianco della Regione e dei siciliani. Faccia rispettare un contratto più volte mortificato dalla Cmc, mandando via un’impresa che sta offendendo non solo il proprio prestigio ma anche la dignità dell’intera Isola”.