Agrigento, arrestato un sorvegliato speciale

Carabinieri Agrigento: Sorpreso mentre tentava di scollegare un allaccio abusivo alla rete elettrica.

Arrestato un sorvegliato speciale

Carabinieri Agrigento. Sorpreso mentre tentava di scollegare un allaccio abusivo alla rete elettrica. In manette un sorvegliato speciale.

Quando ha visto le uniformi dei Carabinieri, assieme ai tecnici dell’Enel, mentre stavano per accedere all’interno della ditta in cui lavora, S.A.S, 50 enne, sorvegliato speciale, non ci ha pensato due volte. E’ corso subito a scollegare un allaccio abusivo alla rete elettrica, precedentemente realizzato. Ma i militari dell’Arma di Licata (AG) si sono subito insospettiti in quanto avevano notato i suoi repentini movimenti e poco dopo lo hanno sorpreso in flagranza, mentre appunto stava cercando di scollegare i cavi elettrici.

Per l’uomo, già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, sono subito scattate le manette per “Furto aggravato” e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto agli arresti domiciliari. Sono adesso in corso ulteriori accertamenti e verifiche presso la ditta in questione, che ha sede a Licata e si occupa di imballaggi.